contatti veloci +39 366.30.13.465 info@sorgenteweb.it

comunicazionela comunicazione efficace fa la differenza.

 la comunicazione efficace è fatta di tanti particolari determinanti. Saper comunicare in ambito lavorativo può favorire l’ascesa alla figura di leader, può migliorare i rapporti e rendere la vita molto più semplice. 

Piccoli consigli utili per migliorare le proprie doti di Leader

  1. Credi in te stesso: cerca di capire in che modo puoi valorizzare il tuo lavoro. Dimostra le tue capacità, crea valore per l’azienda, proponi idee e progetti che possano far aumentare i guadagni. Ne guadagnerai in fiducia personale, autostima e diventerai un esempio per i tuoi colleghi.
  2.  Non limitarti a fare il minimo indispensabile: lavora con passione, e cerca di fare la differenza con gli altri. L’azienda ti saprà ricompensare adeguatamente e non potrà più fare a meno di te, diventerai insostituibile.
  3. Vuoi diventare leader? coinvolgi gli altri. Rendili partecipi, e falli crescere moralmente e professionalmente. Non cercare di prevaricare, non comandare, ma semplicemente diventa un modello da seguire e da cui imparare.

I fallimenti non esistono! … tutto ciò che ci accade ci fa crescere!

  1. Stabilisci i tuoi obiettivi: credi in quello che fai, sii responsabile, ambizioso e determinato, pensa sempre in grande e sii molto ottimista. Cerca di essere sempre ragionevolmente sicuro di raggiungere i tuoi traguardi e di superare qualsiasi sfida.
  2. I fallimenti non esistono: ogni esperienza della vita contribuisce alla tua crescita interiore e a creare riferimenti utili per il tuo futuro. Le difficoltà sono sfide: le emozioni negative sono solo stimoli che ti guidano verso il traguardo.
  3. Flessibili e dinamici: nei rapporti con amici e colleghi, dai fiducia alle parole e alla comunicazione, cerca di essere comprensivo. Non è importante la forma, ma il contenuto, l’idea che si vuole esprimere, il risultato che si vuole ottenere.

Le persone non sono il proprio comportamento: devi sempre andare oltre, essere flessibile e dinamico, capire il punto di vista degli altri, interpretarne i comportamenti ed intuirne le esigenze.

 

Se ti porrai questi obiettivi … Realizzandoli nessuno potrà più fare a meno di te!

Come diventare maggiormente coinvolgenti?

Nei rapporti con i colleghi dai fiducia alle parole e alla comunicazione, cerca di essere comprensivo.

  1. Non è importante la forma: è importante il contenuto, l’idea che si vuole esprimere, il risultato che si vuole ottenere. Ricordati che le persone non sono il proprio comportamento: devi sempre andare oltre, essere flessibile e dinamico, capire il punto di vista degli altri, interpretarne i comportamenti ed intuirne le esigenze. Nessuno potrà più fare a meno di te!
  2.  Cerca sempre di coinvolgere gli altri: rendili partecipi, falli crescere spiritualmente. Il leader non è colui che si impone o comanda. Per stimolare negli altri la fiducia devi essere il primo a credere in te stesso. Chi crederà in te se tu per primo non ti senti sicuro?
  3. Tu sei l’unico padrone del tuo destino: devi credere in te stesso, sei tu la fonte di tutte le tue emozioni. Fai della sicurezza il più grande dei tuoi valori. Niente e nessuno al di fuori di te può cambiare quello che provi, perché sono le tue decisioni e non le condizioni della vita, a determinare il tuo destino.
  4. Dona calore: allegria, serenità, sicurezza e felicità alle persone con cui lavori. Rispetta i loro spazi. Aiuta le persone in difficoltà a ritrovare le proprie certezze, a credere in se stessi, a cambiare le credenze limitanti, a prendere decisioni importanti che determinino il loro futuro. Solo in questo modo potrai coinvolgere gli altri e diventare per loro un punto di riferimento!

Come migliorare la propria efficienza sul lavoro?

  1. Quando ti trovi a trattare un problema: a gestire un servizio a comunicare con un’altra persona, devi capire sempre il suo punto di vista: devi entrare in sintonia, sia con le parole che con il linguaggio non verbale.
  1. Gesti, movimenti, espressioni del viso e del corpo: devono essere coerenti con il messaggio che vuoi esprimere, altrimenti perdi credibilità e fiducia. Al contrario un comportamento coerente può portare a dei risultati inaspettati!
  1. Migliora il rapport con i colleghi e collaboratori: spesso un rapporto tra due persone si instaura proprio sulla base dell’aspetto fisiologico, non verbale, del corpo. Questo vuol dire che se tu cerchi di imitare, rispecchiare i movimenti e i gesti dell’altra persona, è facile che vi troverete in sintonia, che andrete subito d’accordo. Spesso non ci si rende conto di questo, ma è importante essere flessibili e adattarsi ad ogni situazione e ad ogni persona. Devi entrare nel suo mondo, capendo il suo punto di vista e le sue idee, rispecchiando la sua fisiologia. Solo così si instaurerà un’intesa perfetta sin dal primo incontro.

 

Come gestire le critiche sul lavoro?

La comprensione e il rispetto sono valori importanti anche in un rapporto di lavoro. Nessuno è perfetto. Ma se è vero che sbagliare è umano, perseverare è diabolico“.

In questi casi è lecito arrabbiarsi, ma con moderazione e seguendo determinate regole. Innanzitutto non alzare la voce, non mancare di rispetto al tuo collega, non dare giudizi che non si pensano, per evitare di passare dalla parte del torto.

Arrabbiarsi, ma senza perdere il controllo e facendo molta attenzione a sottolineare e specificare il comportamento sbagliato. Non prendertela con il tuo collega, ma solo con il suo comportamento sbagliato.

Digli che la correttezza e il rispetto sono valori importanti per tutti e due, digli che ha sbagliato, ma digli anche che non hai perso la stima che hai nei suoi confronti, che lo stimi come persona e come ottimo lavoratore.

Parlare in pubblico? … è una vera e propria arte. Ma si può imparare!

Parlare in pubblico è una vera e propria arte: non è sufficiente padroneggiare l’argomento che si sta esponendo, bisogna saper utilizzare il linguaggio del corpo, la gestualità, un tono di voce profondo e coinvolgente.

E’ essenziale saper modulare i propri toni, fare le giuste pause per creare attenzione e dare risalto ad alcune frasi e concetti più importanti.

E’ necessario utilizzare un linguaggio preciso, concreto, con tanti riferimenti alle proprie esperienze personali. Non idee astratte, ma tanti elementi di vita vissuta, per dare passione e concretezza alle idee esposte.

Molte persone pur essendo molto competenti nella propria professione trovano grandi difficoltà e disagio quando devono parlare davanti ad un’assemblea. A volte questo problema non permette loro di valorizzare al meglio il proprio lavoro. Così, può capitare che persone con mediocri capacità professionali possano avere più successo d’altre più preparate solo perché riescono ad esprimersi con disinvoltura e ad essere più convincenti nei momenti pubblici più importanti. Dunque, una corretta gestione comunicazionale nelle relazioni pubbliche può diventare il fattore vincente sia sul piano professionale, che su quello personale.

Per comunicare al meglio … posso darti qualche suggerimento.

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Telefono

Oggetto

Il tuo messaggio

Ho letto l'informativa sulla privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali ai sensi dell'art. 13 del D. Lgs. 196/2003